The Blog

È troppo importante, e il tuo tempo è troppo prezioso, per non farlo bene.

Quindi, per i tiri diagonali, stare con il fianco all’ancora e il tubo afferrato con entrambe le mani. Puoi iniziare in basso e tirare in diagonale attraverso il corpo in una posizione alta, oppure iniziare in alto e tirare in diagonale attraverso il corpo in una posizione bassa. In entrambi gli scenari, l’intero corpo ruota mentre tiri, mentre i gomiti rimangono in una posizione fissa. Per tutti gli esercizi, concentrati sul centro che è l’iniziatore del movimento.Prova l’equilibrio. Indipendentemente dal fatto che utilizzi o meno una superficie instabile (ad es. Cuscinetti per l’equilibrio, BOSU Balance Trainer), l’equilibrio è un modo meraviglioso per coinvolgere il tuo nucleo come mai prima d’ora. Qualsiasi esercizio eseguito su una superficie instabile richiede che il tuo core si impegni se vuoi rimanere in cima alla superficie! Provare a squat, affondo, salto, corsa e altro per ottenere un allenamento di base bonus mentre ti alleni per la forza o fai un po’ di cardio.

Pensieri finali

Un nucleo forte è il primo passo per un forte te. Non solo ti darà un aspetto migliore cambiando la postura, ma ti aiuterà a muoverti meglio e a proteggerti durante molte delle attività quotidiane della vita. Il tuo allenamento principale può essere un programma autonomo o, ancora meglio, facilmente integrato nei tuoi allenamenti di forza, cardio e flessibilità. Per assicurarti di ottenere veramente ciò di cui hai bisogno dal tuo allenamento di base, tuttavia, assicurati di provare a sollevare il tuo nucleo dal pavimento ogni tanto.

Se hai provato a comprare un paio di scarpe da ginnastica di recente, probabilmente hai notato l’ampia gamma di attrezzature sportive all’avanguardia e ad alta tecnologia. I consumatori si trovano di fronte a così tante opzioni che il compito di scegliere un paio di scarpe è diventato sempre più complicato e confuso, per non dire costoso. Raggiungendo una buona conoscenza pratica delle calzature sportive, ti aiuterai a trovare il paio perfetto di scarpe convenienti.

Linee guida per l’acquisto di scarpe

Quando acquisti scarpe da ginnastica, il primo passo è decidere quale tipo ti serve. Se ti impegni in un’attività specifica due o tre volte alla settimana, come corsa, camminata, tennis, basket o aerobica, vorrai una scarpa progettata specificamente per quello sport. Le scarpe multiuso come le ellittiche possono essere una buona alternativa per chi partecipa a più sport o attività, come l’allenamento cardiovascolare e con i pesi, in un unico allenamento.

Idealmente, dovresti cercare un negozio specializzato di scarpe da ginnastica con una buona reputazione nella tua comunità. È più probabile che il personale di vendita sia informato sulla selezione delle scarpe appropriate.

Quando acquisti scarpe per uno sport o un’attività fisica specifica, considera il tuo tipo di piede. Le persone con i piedi ad arco alto tendono a richiedere un maggiore assorbimento degli urti rispetto a quelli con un piede ad arco normale. Le persone con i piedi ad arco alto soffrono anche di instabilità laterale e sono più inclini a distorsioni della caviglia. Al contrario, le persone con i piedi ad arco basso (“piatto”) richiedono scarpe con meno ammortizzazione, ma un maggiore supporto nella regione del mesopiede e un migliore controllo del tallone.

Prova le scarpe per la stabilità di base:

Afferra la scarpa all’altezza della palla e del tallone. Piega la scarpa da davanti a dietro. La scarpa dovrebbe piegarsi proprio vicino alla pianta del piede, perché questo è il punto cardine naturale del tuo piede, ma la scarpa non deve essere troppo flessibile.Sul tallone della scarpa, trova il “controtallone”, una coppa rigida cucita nella parte posteriore della scarpa per fornire supporto al tallone. Spremere questa tazza nella scarpa. Dovrebbe essere molto rigido e non collassare facilmente verso l’interno.Tieni la scarpa a ciascuna estremità e ruotala. Una scarpa che offre un buon supporto laterale al piede dovrebbe solo ruotare leggermente.Metti il ​​pollice di una mano all’interno del tallone della scarpa e l’altra sotto la suola della scarpa vicino al tallone. Comprimi le mani per sentire la quantità di ammortizzazione offerta dalla scarpa. Più compressione senti, più assorbimento degli urti offre la scarpa.

Suggerimenti per la vestibilità

Le raccomandazioni generali includono l’equipaggiamento per le calzature verso prodottioriginale.com la fine della giornata. Non è insolito che il piede di un individuo aumenti di metà del numero di scarpe nel corso di un solo giorno. Tuttavia, se hai intenzione di allenarti costantemente in un momento specifico, considera di metterti in forma in quel momento esatto.Lascia uno spazio fino alla larghezza del dito indice tra l’estremità del dito più lungo e l’estremità della scarpa. Questo spazio ospiterà l’aumento delle dimensioni del piede, una varietà di calze e il movimento del piede all’interno della scarpa senza ferire le dita dei piedi.La pianta del piede dovrebbe corrispondere alla parte più larga della scarpa e dovresti avere molto spazio per far muovere le dita dei piedi senza che il tallone scivoli.Le scarpe non devono strofinare o pizzicare nessuna zona del piede o della caviglia. Ruota le caviglie quando provi le scarpe e presta attenzione ai lati dei piedi e alla parte superiore delle dita dei piedi, aree comuni per le vesciche.Indossa lo stesso peso di calze che intendi utilizzare durante l’attività. Cerca calzini realizzati con fibre sintetiche come acrilico, poliestere o Coolmax® per una migliore prevenzione delle vesciche.

Alcune considerazioni finali

È importante sapere quando è necessario sostituire le scarpe. Se non assorbono più l’azione martellante e stridente, è più probabile che tu subisca lesioni alla caviglia, allo stinco e al ginocchio. Le scarpe da ginnastica perderanno la loro ammortizzazione dopo tre-sei mesi di uso regolare (o 350-500 miglia di corsa). Tuttavia, guarda i modelli di usura come un buon indicatore per la sostituzione. Ogni volta che la scarpa sembra consumarsi in modo non uniforme, specialmente sul tallone, è il momento di sostituire le scarpe. Inoltre, se la trazione sulle suole delle scarpe viene consumata piatta, è tempo di scarpe nuove.

Un’ultima considerazione quando si acquistano scarpe da ginnastica è il prezzo. È possibile spendere ovunque da $ 19,99 per marchi senza nome a più di $ 200 per l’ultima meraviglia tecnologica di un marchio di punta. Un prezzo elevato non sempre garantisce la giusta vestibilità o le migliori caratteristiche. Puoi trovare un paio che fornisce un eccellente supporto, ammortizzazione e vestibilità nel mezzo di quella fascia di prezzo.

Risorse addizionali

Associazione americana di medicina sportiva podiatricaWebMD

Anteprima del PDF

Quando si tratta di esercizio, le persone sono motivate per diversi motivi. Per alcuni potrebbe essere l’estetica, per altri potrebbero essere i numerosi benefici per la salute che l’esercizio fisico fornisce o forse il fatto che si stanno preparando per uno sport o un evento particolare. Qualunque sia la ragione esatta, spesso molti di noi si trovano a lottare per mantenere un livello costante di motivazione a lungo termine.

Comprendere la motivazione

Per definizione, la motivazione è il bisogno o il desiderio che costringe una persona ad agire, o la forza trainante che determina il comportamento. Esistono due tipi di strategie motivazionali: estrinseche e intrinseche. È stato dimostrato che la motivazione estrinseca (ad es. ricompense, riconoscimento, ecc.) guida la conformità a breve termine, mentre la motivazione intrinseca (ad es. senso di realizzazione, autogratificazione, ecc.) guida la conformità a lungo termine ed è essenziale per il raggiungimento dell’obiettivo generale obbiettivo.

Motivazione a lungo termine

Mentre le strategie motivazionali estrinseche, come concedersi un massaggio settimanale, possono inizialmente fornire motivazione, entro i primi sei mesi dall’inizio di un programma di esercizi è importante progredire verso strategie motivazionali intrinseche rafforzando pensieri e sentimenti positivi associati all’esercizio regolare.

Strategie per il successo

Non sai come fare per rimanere motivato? Ecco alcune strategie per la transizione verso la motivazione intrinseca:

Ricorda a te stesso perché sei qui: mantieni una forte percezione dell’importanza del cambiamento a lungo termine.Rimani agganciato a quella sensazione- Rifletti sui sentimenti positivi e sui successi che hai precedentemente sperimentato dall’esercizio regolare.Considera i pro ei contro: confronta i numerosi vantaggi associati al mantenimento di un programma di esercizi regolari con i costi di uno stile di vita non attivo. Riconoscere i pro e i contro ti aiuterà a mantenere l’equilibrio decisionale a favore del cambiamento nel lungo periodo.Preparati per il successo: assicurati che le aspettative di risultato siano ragionevoli stabilendo obiettivi realistici a breve termine (settimanali), a medio termine (mensile) e a lungo termine (6 mesi +) che vengono continuamente valutati e adattati per garantire progressi e successo continui .Tieni presente che il cambiamento richiede tempo. È importante ricordare che il cambiamento non avviene dall’oggi al domani. Riconoscere che per ottenere i risultati desiderati sono necessari sia tempo che impegno continuo.Sii la tua “cheerleader” – Il fatto è che hai la capacità di apportare modifiche e puoi aderire a tali modifiche a lungo termine. Mantenere un atteggiamento positivo e fornire feedback interni (come lodarti per un lavoro ben fatto) ti aiuterà nella tua ricerca del successo a lungo termine.

Se hai intenzione di farlo, potresti anche farlo bene. Questo vale per quasi tutto nella vita e l’allenamento della forza non è diverso. È troppo importante, e il tuo tempo è troppo prezioso, per non farlo bene.

Considera questa citazione dal fantastico libro di Chris Crowley e del Dr. Henry Lodge, Younger Next Year: “L’allenamento cardio può salvarti la vita, ma l’allenamento di resistenza lo rende degno di essere vissuto”. Questo illustra la qualità essenziale che possiede l’allenamento della forza. Il cardio rende più capaci i polmoni, il cuore e il sangue, mentre l’allenamento della forza migliora le ossa, i muscoli e le articolazioni, facendoti sentire meglio mentre ti muovi e fai le cose.

Ecco quattro errori comuni nell’allenamento della forza e alcuni suggerimenti per trasformare questi errori in successi.

1. Cambiare i programmi troppo spesso (spesso chiamato “Program Hopping”)

Ci sono molti programmi di allenamento efficaci. Ci sono anche molte grandi materie che puoi studiare all’università. Qual è la connessione? Al college, ti iscrivi a un corso e poi lo frequenti più volte alla settimana, per un intero semestre. ovvio, no? Naturalmente, questo è il modo migliore per acquisire una conoscenza e una padronanza sufficienti di un argomento per renderlo utile.

Immagina un college che ti permetta di cambiare le tue lezioni ogni due settimane. Trascorrerai non più di due o tre settimane in ogni classe e poi passerai a nuove classi. Proprio mentre stai arrivando al punto in cui stai effettivamente iniziando a imparare qualcosa e a migliorarti un po’, il cambiamento avviene e non c’è più. Questo è ridicolo! Eppure, questo è esattamente ciò che la maggior parte delle persone fa con i propri programmi di allenamento.

Nessuno si deforma dall’oggi al domani. In realtà è un processo relativamente lungo di ripetizione coerente di una combinazione di comportamenti che si traduce in una trasformazione fisica dato abbastanza tempo. E la stessa identica cosa vale per ciò che serve per mettersi in forma.

Eppure, in qualche modo, con l’allenamento della forza, la semplice verità su ciò che serve per vedere i progressi viene spesso abbandonata a favore di un nuovo programma dopo poche settimane, perché non è avvenuta una trasformazione radicale.

RISOLVI L’ERRORE: una volta iniziato un programma efficace, entraci, fai il lavoro e assicurati di mantenerlo costantemente progressivo in modo che le cose diventino un po’ più impegnative man mano che il tuo corpo inizia ad adattarsi. Il resto di questo articolo contiene alcuni ottimi suggerimenti per fare proprio questo, ma nessun programma sarà efficace se non lo segui abbastanza a lungo da vedere i risultati. Quanto tempo è abbastanza a lungo? Consiglio un minimo di quattro settimane, con un massimo di 10-12 settimane prima di cambiare programma.

2. Sollevamento…senza spostamento o torsione

La maggior parte degli esercizi di sollevamento pesi comportano il sollevamento, opponendosi direttamente alla gravità spostando la resistenza verticalmente su e giù (ad esempio, squat, sollevamento da terra, pressa per le spalle, pull-up). Ma nella vita solleviamo, spostiamo e torchiamo le cose che teniamo, anche se siamo solo noi stessi. Ci muoviamo attraverso la gravità, il che significa che dobbiamo affrontare lo slancio. Viviamo e ci muoviamo su tre piani di movimento, quindi un programma di allenamento della forza su tre piani di movimento è essenziale.

RISOLVI L’ERRORE: abbiamo fatto un ottimo lavoro nel diffondere il messaggio che l’allenamento di resistenza (“lifting”) è essenziale per il fitness. Ora abbiamo bisogno di espandere la definizione di sollevamento per includere lo spostamento e la torsione. Le opzioni di esercizio qui sono quasi illimitate. Fare clic qui per visualizzare tre ottimi esempi di questi esercizi da un articolo completo che ho scritto su questo argomento.

3. Non cambiare mai la tua velocità

L’allenamento della forza è ottimo per lo sviluppo muscolare ed estetico, ma è altrettanto importante farlo per tutta la vita in generale. La vita ti viene incontro a velocità diverse. A volte la vita ti fa muovere velocemente, come quando per poco non fai cadere il cellulare. A volte la vita ti fa muovere veloce e imprevedibile, come quando qualcuno ti urta mentre cammini per strada.

Eppure con l’allenamento della forza, di solito viene eseguito a un ritmo lento e controllato per preoccupazione per la sicurezza. In qualche modo, l’aggiunta di velocità viene automaticamente considerata pericolosa. La velocità senza abilità è pericolosa. Ma la velocità che si aggiunge all’abilità è l’essenza del movimento nella vita e nello sport. Se tutto il tuo allenamento della forza è lento e controllato, allora non ti stai davvero preparando per tutto ciò che la vita può offrirti.

Per essere chiari sui termini, l’allenamento della “forza” sinceramente viene eseguito per un basso numero di ripetizioni con un’elevata resistenza (vedi errore successivo, sotto). Nell’uso comune, “allenamento di forza” e “allenamento di resistenza” sono usati in modo intercambiabile, sebbene il primo sia in realtà un tipo del secondo. Quando aggiungi velocità, ti alleni più per la potenza o la reattività che per la forza. Ma la capacità di applicare rapidamente un po’ di forza è ciò che ti tira fuori dalla maggior parte delle potenziali sfide fisiche della vita.

RISOLVI L’ERRORE: prova a muoverti un po’ più velocemente mentre ti alleni con i pesi, e forse anche un po’ più lentamente di quanto sei abituato. Maggiore è la gamma di velocità per cui ti alleni, più abilità sviluppa il tuo corpo. Aggiungi abbastanza velocità da sfidarti in nuovi modi, ma non così tanto da rendere i tuoi movimenti troppo sciatti.

4. Sollevare troppo poco

Un importante “addestratore di celebrità” insiste sul fatto che le donne non dovrebbero mai sollevare più di 3 chili. In sostanza, sta dicendo a ogni madre e nonna di non prendere o tenere in braccio i suoi figli o nipoti. Non l’ha detto in modo specifico, ma i bambini ovviamente pesano più di 3 chili. Dov’è il contraccolpo? Sfortunatamente, non ce ne sono stati perché, quando si tratta di donne e allenamento della forza, molti credono ancora che qualsiasi peso sia troppo pesante. Nonostante il fatto che innumerevoli articoli ed esperti cerchino di sfatare questo mito, continua a dominare il pensiero di molte persone e, purtroppo, anche di alcuni formatori. Per ottenere i benefici dell’allenamento della forza (o di qualsiasi altra forma di esercizio), è necessario fornire uno stimolo oltre il quale il corpo è attualmente adattato.

La paura comune che sollevare pesi più pesanti ti renda troppo ingombrante è, come la maggior parte delle paure, infondata e irrazionale. È estremamente difficile far crescere muscoli molto grandi, e ancora di più per le donne a causa delle differenze ormonali tra i sessi.

Sollevare pesi non significa passare da 10 libbre a 200 libbre, quindi le preoccupazioni sulla sicurezza sono grossolanamente esagerate e infondate. Con una domanda in costante aumento, sono garantiti guadagni reali in forza, definizione muscolare e capacità fisica.

RISOLVI L’ERRORE: dopo aver utilizzato un peso confortevole e impegnativo per un po’, prova a battere il tuo obiettivo di ripetizioni e non fermarti finché non ti senti affaticato dal movimento.

Compare Properties

Compare (0)